2000 milioni di persone consumano ancora acqua contaminata

Untitled
Malattie trasmesse da acqua contaminate uccidano 500.000 persone all'anno. | Foto: Reuters

L’organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha avvertito che ci sono ancora 2000 milioni di persone che consumano acqua contaminata con materia fecale nel mondo. Questa informazione è parte degli sforzi dell’organizzazione per mettere in guardia sui pericoli che circondano l’accesso all’acqua.
Il direttore del dipartimento di María Neira sanità pubblica è, che ci ha spiegato che l’acqua contaminata esposto a coloro che lo consumano per “contratto di colera, dissenteria, tifo e la poliomielite”. L’acqua contaminata è responsabile per mezzo milione di morti da diarrea nel mondo ogni anno.
Accesso universale all’acqua potabile è uno degli obiettivi di sviluppo sostenibile 17 stipulati da organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) nel 2015. Tuttavia, il che segnala nella sua relazione annuale che “a meno che non siano prese misure per usare più efficacemente le risorse finanziarie e ampliare gli sforzi per identificare nuove fonti di finanziamento” questo obiettivo avrà esito negativo per il suo obiettivo dell’anno 2030.

Chi avverte che investire di più in acqua e servizi igienico-sanitari per raggiungere la #ODS https://t.co/UTvaqdQC9i pic.twitter.com/qYa1dp0y21 – notizie ONU (@NoticiasONU) 13 aprile 2017 maggiori investimenti dai paesi nell’infrastruttura per l’accesso all’acqua potabile non sono considerato sufficienti da parte delle agenzie. Negli ultimi tre anni l’incremento complessivo del bilancio per l’acqua e servizi igienico-sanitari è stato 4,9 per cento. Ma 80 per cento dei paesi sostengono ancora che mancano di risorse sufficienti per finanziare progetti che dare effetto agli obiettivi delle Nazioni Unite.
La Banca mondiale stima che il conseguimento dell’obiettivo di un accesso sostenibile all’acqua potabile richiede triple spese correnti in tutto il mondo fino a circa 114 miliardi di dollari ogni anno. Chi ha sottolineato che è necessario trovare nuove fonti di finanziamento per proteggere questo elemento essenziale dello sviluppo umano. Attualmente, ci sono popolazioni del mondo, come la Somalia, che ha ogni giorno soffrono da mancanza di accesso all’acqua potabile.
> Meningite uccide 328 persone in Nigeria cinque mesi