Comprime l’immagine di Macri seguendo un’ondata di proteste in Argentina

Untitled
Le proteste contro le politiche economiche di Macri intensificato dal mese di marzo. | Foto: Reuters

48 per cento di argentini disapprovare il governo di Mauricio Macri e 74 per cento ha respinto le loro politiche economiche, ha rivelato un sondaggio del Universidad de San Andrés e Ipsos.
Inoltre, il tasso di soddisfazione con le prestazioni del governo argentino si trova su 37 punti, il più basso poiché Macri assunse la presidenza nel dicembre 2015.

Marzo alla Plaza de Mayo, #BuenosAires. Stimato centomila persone protesta contro la politica economica Macri. #argentina pic.twitter.com/ZpP0laVphp – Eugenia Rodríguez (@eugeniacattaneo) 30 marzo 2017 #Congreso non tagliare via, non sono stati mascherati, aveva chiesto il permesso. Non è la forma ma il contenuto: Macri vietato protesta. pic.twitter.com/HrXp6UT3Vm

— Valeria Fgl (@valeriafgl) 10 de abril de 2017

 
Solo el 20 por ciento ve la economía como buena. Inoltre, 39 per cento crede che il paese migliorerà nel 2018, 31 per cento ritiene che esso sarà peggio e il 25 per cento che rimarrà la stessa.
L’indagine specifica che la percezione dell’immagine del governo varia secondo il segmento sociale. Il più ricco (segmento ABC1) ha un più alto rispetto a livelli medi (C2 e C3) approvazione e basso (d/e).
“Mentre a ABC1, il livello di approvazione è il 54 per cento, negli strati inferiori è 39 per cento”, ha detto l’indagine.

Come legislatori accompagniamo gli insegnanti che sono stati repressi dal governo di Macri per una protesta pacifica per rivendicazioni salariali. pic.Twitter.com/3mzb6Ca6WL – Axel Kicillof (@Kicillofok) 10 aprile 2017 > argentini mantengono sciopero per rivendicazioni salariali Macri