Papa esorta media di non squalificare i rifugiati

Untitled
I media dovrebbero utilizzare termini corretti e non essere portati via dall'hype, ha detto il Papa. | Foto: EFE

Padre Francisco ha chiesto i media non usare “stereotipi negativi” che promuovono il rifiuto ai migranti e ai rifugiati, ma per spiegare i vari aspetti di loro.
Durante un’intervista, ha criticato la stampa per l’utilizzo di “stereotipi negativi” quando si parla di immigrati o rifugiati portato via dall’hype e non dare centralità ai casi di integrazione di loro nella società.  
Il Pontefice ha detto che l’Unione europea deve gestire il dramma dell’immigrazione, quindi invita al dialogo come strumento per affrontare l’attuale crisi e ha sottolineato l’importanza della cooperazione internazionale “per gestire la migrazione dei criteri che rispettano coloro che accolgono e i figli adottivi”.
> Papa Francisco denunciare disuguaglianza e chiede cast modelli “non possiamo solo gestire l’immigrazione di crisi degli ultimi anni come se fosse solo un problema, economica o sicurezza. La questione immigrazione pone una domanda più profonda, che è principalmente cultura, “ha detto.
Il Papa ha ribadito il suo sostegno per immigrati, rifugiati e sfollati. “Hanno bisogno di attenzione, così ho deciso di trattare personalmente con loro, almeno per qualche tempo,” si è conclusa.
> EU rispettare qualsiasi decisione degli Syrians circa il loro futuro politico