Nigeria pareggia Iran giudizioso partita a reti inviolate

lainfo.es-8981-hol
Iran sorpresa colpo che rimbalzò sul petto del portiere Enyeama (Foto: Reuters)

Iran e Nigeria si sono scontrati per la prima volta in Coppa del Mondo 2014 in Brasile, in una partita molto discreto ma vicino che si è concluso a reti inviolate e cravatta.
La rivincita riservato molti un risultato positivo del secondo Gruppo F vissuto in Baixida Stadium, dove “Agulas verde” non suscitare l’emozione dei loro sostenitori, ma preoccupato che ha riempito di tanti per raggiungere i passaruota bloccato chutadas. Generato dal computer stesso persiano.
Entrambe le squadre hanno messo in scena un duello a sorpresa, per la maggior parte dei fans, le Aquile Verdi stavano per radere a segnare tre punti nel Gruppo. Ma l’Iran è la tecnica strumentale e strappò il vantaggio che ha avviato la squadra nigeriana, che è venuto in un momento d’oro, dopo aver ottenuto l’ultima edizione della Coppa d’Africa nel 2013.
I Persiani, nel frattempo, atteso il contraccolpo mortale, quando l’attaccante Pooladi ha sorpreso il portiere Enyeama con un colpo esplosivo che rimbalzò sul petto senza conseguenze.
Tale risultato è rilevante e combattere ora secondo nel proprio girone con la selezione della Bosnia ad essere posizionato in un posto in Coppa del Mondo.