Cristina Hurricane indebolisce a categoria uno e lontano dal Messico

lainfo.es-8775-huuraca
L'uragano ha provocato allarme nella popolazione dalle piogge costanti. (Foto archivio)

Hurricane Cristina Venerdì pomeriggio categoria I II indebolita, pur continuando ad ovest dalla costa pacifica del Messico, che ha causato forti piogge, la Nazionale (SMN) Servizio Meteorologico del paese.
Il ciclone, che era già stato indebolito precoce categoria Venerdì IV al II dei cinque scala Saffir-Simpson, ora si trova a 490 km a sud di Cabo San Lucas, Stato di Baja California (ovest), ha detto SMN nel suo comunicato 21H00 GMT. Allo stato attuale, il fenomeno si sta muovendo a 13 chilometri all’ora a nord-ovest.
Cristina, che si era formata all’inizio del Martedì come tempesta tropicale al largo della costa del Pacifico, provocando piogge continuano a punti Jalisco, Colima, Michoacan e Nayarit (tutto a ovest).
Poiché le piogge sono state continue in alcuni stati nei giorni scorsi, la Rete di nuovo chiesto di prendere precauzioni contro possibili frane, fiumi in piena e gli effetti sulle strade.
Cristina è il secondo uragano della stagione nel Pacifico dopo Amanda, e ha modificato la sua corsa verso ovest-nord-ovest a una velocità di sei chilometri all’ora.
Infatti, a fine maggio, Amanda ha ucciso tre persone in Michoacan e Guerrero. Secondo i meteorologi, la stagione di quest’anno sarà formato 23 cicloni tropicali nell’Oceano Atlantico 14 e nove nel Pacifico.Nel 2013, il Messico è stato colpito da otto cicloni tropicali, tre nel bacino atlantico e cinque nel Pacifico. Due di loro, Ingrid e Manuel, contemporaneamente uragani ha colpito il paese a metà dello scorso settembre e ha causato 157 morti e almeno 1,7 milioni di senzatetto.