Qatar World Research culminerà il prossimo Lunedi

lainfo.es-7849-1401628084_extras_noticia_foton_7_1
La direttiva non esclude revote FIFA, se necessario (AP)

La Federazione Internazionale delle Associazioni Calcistiche (FIFA) ha annunciato che il premio di ricerca controverso Qatar 2022 fine del mondo prima del 9 giugno ed i risultati sarebbero stati rilasciati a tale data.
Dopo la pubblicazione del quotidiano britannico The Times Domenica, che assicura un milionario Qatar tangente per ottenere il mondo dal presidente della Confederazione calcistica asiatica, Mohamed Bin Hammam, la FIFA ha accelerato la ricerca di mettere insieme una relazione motivata alla Camera dei Award.
“Dopo diversi mesi di intervistare i testimoni e raccolta di informazioni, puntiamo a completare la fase di ricerca per il 9 Giugno 2014, circa sei settimane per inviare (dopo) la relazione all’Assemblea del Premio”, ha annunciato in una morsa Casa Ricerca Comitato Etico della FIFA, Cornel Borbely.
Vale a dire, che i risultati resi noti una volta disputato la finale di Coppa del Mondo in Brasile, che si terrà dal 12 giugno al 13 luglio scorso. “La relazione prenderà in considerazione tutti gli elementi potenzialmente correlati al processo di presentazione, comprese le prove raccolte da ricerche precedenti”, hanno detto i responsabili dell’indagine.
Secondo il giornale editrice inglese, Bin Hammam ha speso cinque milioni di dollari per ottenere il sostegno internazionale e l’aggiudicazione l’organizzazione del mondiale 2022 in Qatar.Il quotidiano britannico ha detto che migliaia di email e documenti che confermano presunti pagamenti effettuati da Bin Hammam. Essa afferma inoltre che ha pagato tangenti fino a 200 mila dollari nel controllata dai presidenti delle 30 federazioni di calcio africane tra gli altri conti d’affari illegali.
Data la polemica globale, il presidente della Confederazione del Calcio Africano (CAF) e la FIFA vice-presidente Issa Hayatou negato “categoricamente e formalmente accuse” contro di lui e ha detto che “non ha mai ricevuto da Bin Hammam, l’emiro del Qatar e di qualsiasi altro membro delle ricompense finanziarie nomination Catari per sostenere la candidatura del Qatar-2022.
D’altra parte, rivela che vi erano irregolarità nel concorso 2018 per il mondo oltre a Russia, ha presentato la sua candidatura Inghilterra, Spagna, Portogallo e Paesi Bassi, il Belgio, la cui ricerca è nella fase iniziale.
Pochi giorni prima della Coppa del Mondo in Brasile, questo scandalo corre suspense organizzazione alto del mondo di calcio, che spera di uscire indenni da questo evento Lunedi prossimo.