Opposizione siriana sarà partecipare alla prossima riunione di pace a Astana

Untitled
Gli avversari armati hanno deciso di tornare alla Astana, dove i giorni che 3-4 maggio avrà luogo la prossima tornata di consultazioni siriane. | Foto: Reuters

Gruppi di opposizione in armi per il governo siriano ha confermato che saranno presenti nella prossima tornata di colloqui di pace in Astana, capitale del Kazakistan, informato i membri delle fazioni.
“Abbiamo deciso di andare a questo giro perché la Russia ha presentato una serie di garanzie che vengano rispettati i nostri requisiti,” ha detto uno dei portavoce per l’opposizione armata, Yahia Aridi.
> Russia si basa sull’opposizione armata dalla Siria per andare a Astana nell’ultimo incontro nella capitale del Kazakistan, tenutosi a metà marzo, è stata boicottata dall’opposizione armata in segno di protesta per ciò che egli considerava il fallimento della tregua dall’esecutivo siriano, tra le altre ragioni.
La prossima tornata di consultazioni siriane a Astana è prevista per i giorni 3-4 maggio e sarà preceduta da una riunione di esperti il giorno 2.
Parlando con l’agenzia di stampa EFE, Aridi ha detto che questa volta la situazione è diversa perché “che sta vedendo che questa amministrazione degli Stati Uniti è stato più grave del del (ex Presidente, Barack) Obama”.
Nel frattempo, un membro della delegazione dell’opposizione sulle armi lui ratificato Agenzia Sputnik Nóvosti partecipanti ai negoziati siriani.
> Al-Assad: continuiamo lotta contro i terroristi “abbiamo ricevuto l’invito ufficiale ad Astana, la delegazione russa, estesa a noi e attualmente non c’è nessun gruppo armato che si oppone a Vai a Astana, d’altra parte, lo vedono come una possibilità per migliorare la situazione sul terreno,” ha detto Fatih Hassoun.
L’avversario siriano ha sottolineato che «non c’è nessun voci forti che parlerà contro andando a Astana».
Esempi Siria vive dal marzo 2011 un conflitto armato che ha causato tra 300.000 e 400.000 morti, secondo dati dell’ONU.
> Guterres supporta processo di Astana sulla risoluzione della crisi siriana Astana ha ospitato tre incontri che ha discusso di come mantenere ed espandere il fuoco di forza elevata in Siria dalla fine di dicembre. Gli appuntamenti si svolgono su iniziativa della Russia, Iran e Turchia.
Oltre a Astana, attualmente si sviluppa un processo di negoziazione sulla Siria a Ginevra, Svizzera.