Abbiamo respinto “scuse” per non aver sostenuto la mozione contro Rajoy

Untitled
Pablo Iglesias difende questa proposta come una domanda di maggioranza per la società spagnola. | Foto: EFE

Il Segretario generale del Podemos, Pablo Iglesias, ha detto questo venerdì al partito socialista spagnolo (PSOE) di lavoratori e cittadini che “nessuna scusa” per non aver sostenuto la mozione di censura, guidato dal suo partito contro il Presidente del governo di Spagna, Mariano Rajoy, a meno che non si sceglie “mantenere la corruzione”.
Iglesias ha detto “attualmente supporto Rajoy sostiene la corruzione”. Ha chiesto anche socialista e “arancione” che sono “coerenti”. “O sei con i corrotti o no”, ha sottolineato.
Il membro ha anche notato che il PSOE e la gente non può nascondersi dietro forme utilizzate da può non approvare la mozione di censura, poiché “la corruzione del partito popolare (PP)” è “troppo grave”. “Nessuna scusa”, ha detto.
 

Prossima riunione per riempire di contenuti il nostro #MociónCensuraAlPP. @Pablo_Iglesias_ @MayoralRafa e @carlossmato con ⬇️ pic.twitter.com/8JSFB0JQ05 GESTHA – può (@ahorapodemos) 28 aprile 2017 > corruzione crisi colpisce il partito spagnolo di Rajoy “nostro paese non ha vissuto una situazione di eccezionalità come dove viviamo adesso.” Quindi è nostro dovere, la mozione di censura “ha sostenuto chiese, per sottolineare che è urgente” prendere la PP nelle istituzioni”.
Da parte sua, il PSOE, i cittadini e il PNV respinto immediatamente la proposta, mentre il resto delle parti arco parlamentare ha deciso di studiarlo. 
Possiamo iniziare una mozione di censura contro Mariano Rajoy Iglesias difende questa proposta come “una maggioranza della domanda della società spagnola” e chiede perché, PSOE e cittadini che non rettificano e offerto la possibilità ai candidati presenti a condurre il movimento, se così preferite.
“Che cosa devono fare i gruppi politici che sostengono Rajoy è dire sì al movimento e dopo fare i candidati che vogliono.” Se il PSOE e cittadini rettificare, per proporre candidati. Non sarà un problema per noi”, ha detto di Iglesias.
 

Testimone nel caso di finanziamento del suo partito, ma la tripla che Alleanza non vuole essere spiegare in Congresso https://t.co/2wKmYB8pH8 – Pablo Iglesias (@Pablo_Iglesias_) 28 aprile 2017