Un altro passo della pace! Colombiano Senato approva la partecipazione politica delle FARC-EP

Untitled
Con 59 voti a favore e zero contro di esso è stata decisa la reintegrazione delle forze Armadas Revolucionarias de Colombia-Ejército del Pueblo. | Foto: @CristoBustos

Il Senato colombiano ha approvato mercoledì in ultimo dibattito lo strumento legislativo di reintegrazione politico del rivoluzionario forze armate della Colombia-Ejército del Pueblo (FARC – EP), come un passo avanti per fermare la guerra nel paese sudamericano.
Il progetto, adottato con 52 voti a favore e zero contro, passerà alla conciliazione in entrambi Chambers colombiano e revisione della Corte costituzionale.
> Congresso di pace e di unità discuterà processo in Colombia, “la decisione odierna è di vitale importanza. Questa legislazione completa il pacchetto di iniziative con cui offriamo garanzie per l’adempimento degli accordi per una pace stabile nel nostro paese”, ha detto il ministro dell’interno, Juan Fernando Cristo, in una dichiarazione.

#PlenariaSenado approva la relazione con cui termina la presentazione di #ReincorporaciónPolítica con 52 voti a favore e si apre la discussione gli articoli pic.twitter.com/UlNQYXL52z – Juan Fernando Cristo (@CristoBustos) 26 aprile 2017, Cristo, che ha preso parte al dibattito, ha esortato MPs di votare a favore della misura immediatamente “per garantire il disarmo” delle FARC-EP, poiché il legale approvato un regolamento che non dividerà l’insurrezione “se non c’è nessuna abdicazione totale delle armi”.
Il partito che emerge dopo la smobilitazione e il disarmo dei guerriglieri, che ha firmato il 24 novembre un accordo di pace con il governo, si sfideranno a parità di condizioni per tutti i sedili che sono eletti in ogni collegio elettorale.
FARC-EP hanno garantito, transitoriamente, cinque posti dai seguenti due periodi legislativi (otto anni). “Questi sedili sono oltre a quelli stabiliti al momento”, ha detto il ministro.
Marzo 2018 il nuovo gruppo politico dovrà essere misurata contro altri partiti politici.
> The FARC-EP chiedono garanzie di sicurezza per i suoi membri