Bolivia esorta il giudici cileno obiettività nel caso di detenuti

Untitled
Nuovamente la situazione crea tensione nei rapporti diplomatici tra Bolivia e Cile. | Foto: @ABolivianos

Il mediatore della Bolivia, David Tezanos, domenica ha esortato giustizia cilena obiettività nel caso i nove boliviani arrestato in Cile, più di un mese fa, quando hanno neutralizzato contrabbandieri di beni allo stesso tempo richiesto di procedere al suo rilascio.
“Vogliamo invitare le autorità cilene per amministrare la giustizia per considerare il caso del nove boliviano arrestato come un caso di diritti dell’uomo e può rivendicare libertà, reindirizzare il vostro trattamento dall’obiettività,” ha detto attraverso un abbiamo newsletter.
> Bolivia avverte che U.S. potrebbe innescare una fede imminente guerra in giustizia e autorità politiche cilena agirà per ripristinare la libertà di boliviani 9 arrestato in Cile.

-David Tezanos Pinto (@TezanosDefensor) 23 aprile 2017 il diplomatico boliviano ha detto di essere favorendo le autorità cilene sostengono che il processo sia trattato con obiettività.
Tezanos sostiene che gli argomenti della imputazione contro nove cittadini boliviani “sono molto duro, sono non sostenibile nel tempo e che avete la possibilità di riparare la situazione del popolo boliviano”.
Da parte sua, la Corte Suprema del Cile generato per lunedì formulare il suo parere, dopo la presentazione di un appello per la liberazione di pura e semplice dei boliviani.
> Evo Morales accusa capitalismo da distruggere la madre terra la giustizia cilena incolpato nove boliviani dei reati di rapina con violenza, cuscinetto e della detenzione di armi proibite e contrabbando, così una corte cilena ordinato custodia, un periodo che dovrebbe durare 120 giorni come l’inchiesta procede.