Manizales si stabilizza dopo 24 ore di piogge

Untitled
18 distretti, strade e ponti veicolare sono stati colpiti da forti piogge che si sono verificati nella città di Manizales. | Foto: EFE

Il direttore dell’unità nazionale per la gestione del rischio di disastro (Ungrd), Carlos Iván Márquez Pérez, riferito Giovedi inizio una fase di stabilizzazione per incontrare le vittime nella città di Manizales, Colombia.
“Grazie alla fase di risposta efficace dei consigli comunali e dipartimentali gestione del rischio (Cmgrd e Cdgrd) inizierà la fase di stabilizzazione, quindi purtroppo registro di morti e dispersi, di persone la tendenza alla stabilità è data”, ha annunciato Marquez.
> Circa 17 morti lasciano forti piogge in Manizales, Colombia le forti piogge che si sono verificati nella città di Manizales scorso martedì notte, ha interessato 18 distretti, sinistra 500 famiglie senzatetto ed ha forzato l’evacuazione preventiva di 400 persone, che sono in tre rifugi temporanei. 
Sono stati anche colpiti strada sette ponti, 12 punti da 80 strade interessate nel settore rurale e urbani di Manizales, che sono azionati per aprirli presto. 

Ancora una volta sottolineo agenzie di reazione e sollievo lavorare. Gli esperti monitorare punti critici da terra e aria; l’avviso rimane pic.twitter.com/hWzIXpk7GG – Juan Manuel Santos (@JuanManSantos) 20 aprile 2017 ha dichiarato il regista della Ungrd che ha inviato aiuti umanitari da Bogotà, come anche una banca del macchinario pesante con autonomia per 15 giorni e così aiutano con la pulizia dell’infrastruttura interessato.
> Colombia richiede più efficace per prevenire disastri nel comune di Villa Maria (Caldas) preservare per 80 famiglie che sono in aree a rischio e inviato gialla macchine per la riabilitazione delle strade interessate di politica. 

Da #Aranjuez @Minvivienda @elsanoguerabaq conferma il suo sostegno per le famiglie colpite di trasferirsi e migliorare la qualità della vita. pic.twitter.com/sYWV9uCvEx – Gobernaciondecaldas (@GoberCaldas) 20 aprile 2017 Marquez ha esortato i cittadini a servire solo chiamate per avviso generato dal posto di comando unificato: “Evitare il rilevamento delle informazioni nelle reti sociali che a volte farlo con malizia o altri con buone intenzioni, ma confuso e generare panico”.