L’Iran approva sei candidati presidenziali nel mese di maggio

Untitled
L'attuale presidente dell'Iran, Hassan Rouhani, è stato registrato giovedì per optare per la rielezione nel mese di maggio. | Foto: EFE

Il Comitato delle elezioni del Ministero dell’interno dell’Iran riportati l’elenco dei sei candidati per le elezioni presidenziali il 19 maggio. 
Seyed Mostafa Aqa Mir Salim, Eshaq Yahanguiri Kushai, Hasan Rohani, Seyed Ebrahim Raisi Scarati, Mohamad Baqer Qalibaf e Seyed Mostafa Hashemi Taba sono sei candidati. 
Campagne elettorali inizieranno il 28 aprile e si concluderà il 17 maggio. 
I candidati non approvati dal Consiglio dei Guardiani dell’Iran, come il presidente iraniano Mahmud Ahmadineyad e il suo vice-presidente Hamid Baqai, avrà il diritto di effettuare revisioni di richiesta come stabilito dalla Costituzione iraniana.
Il 19 maggio si terrà in Iran entrambi 12 presidenziali come la 5a edizione delle elezioni dei consigli comunali, come pure le elezioni di medio termine del Parlamento iraniano. 
Il mercoledì, l’iraniano Vice Ministro degli interni per la sicurezza, Husein Zolfaqari, ha sottolineato che l’Iran ha fatto riferimento a tutti gli scenari possibili che potrebbero rimettere in discussione la sicurezza durante le elezioni, come pure garantire che controlla lo sviluppo di questo processo sia all’interno che all’esterno del paese. 
> Iran denuncia U.S. armi sono usate dai terroristi, il comandante delle unità speciali della polizia iraniana, Husein Karami, annunciata che almeno 20.000 truppe dalle forze speciali della polizia iraniana controllerà la sicurezza nelle elezioni presidenziali. 

Tag i candidati alle elezioni Iran Consiglio dei guardiani che serve i televisori – EFE da: teleSUR – eo – ACH