Rivoluzionario popolare e opposizione marzo 19 aprile in Venezuela

Untitled
Venezuelano Vice Diosdado Cabello respinto le intenzioni di promuovere intervento straniero contro il diritto del paese. | Foto: teleSUR

Il popolo rivoluzionario e patriottico del Venezuela riempita le strade della capitale Caracas questo mercoledì in difesa della sovranità e indipendenza come una commemorazione della data 19 aprile che ricorda che il libertario sfrutta della nazione. 
Inoltre, il marchers chavisti focalizzata sulla famosa avenida Bolivar anche a respingere il colpo di stato che unità destra fattori stranieri-backed settori. 
“Qui siamo tutti concentrati per la pace in Venezuela, non vogliamo la guerra e che l’opposizione che le uniche persone che sanno quello che vogliono è la pace, non la guerra che ha portato solo in paesi come la Siria, la morte di persone innocenti,” ha dichiarato Manuel Quintana, 48 anni di età, provenienti da Los Teques.
 

Rivoluzionario popolare riempito le strade di Caracas, Venezuela #YoSiMarchoPorLaPaz pic.twitter.com/oqY5MyN3Tg – teleSUR Venezuela (@teleSURvzla) 19 aprile 2017 per la concentrazione di chavista, è diventato il presidente Nicolas Maduro, che recentemente ha denunciato un piano di Stati Uniti di destabilizzazione della sua amministrazione. 
Nel mezzo della giornata ricordando i 207 anni del primo passo verso l’indipendenza del paese, l’opposizione venezuelana anche andati per le strade come nel giorno precedente e già alcuni focolai di violenza si verificano nella capitale. 

N. 19Abr | Nuovi atti di violenza da parte dell’opposizione venezuelana. Segui i dettagli in https://t.co/T7u14ibx8d pic.twitter.com/AWcpLVQcfw – teleSUR Venezuela (@teleSURvzla) 19 aprile 2017 l’opposizione in questo paese le ultime mobilitazioni ha provomido diversi atti di vandalismo che hanno causato perdite di miliardi di dollari allo stato venezuelano. 

Venezuelano Vice Diosdado Cabello condannato mercoledì le intenzioni di promuovere intervento straniero contro il paese giusto.