Le autorità di salute segnalate al crollo in ospedali in Perù

Untitled
A causa di forti piogge, c'era un aumento nella proliferazione delle zanzare, che la diffusione della malattia, in maniera massiccia. | Foto: La Repubblica

Il direttore regionale della sanità della città peruviana di Piura, César Moron, rilevato che alcuni 300 casi probabili di dengue nella regione, segnalato che ha causato il crollo del sistema di salute della Comunità.
Allo stesso modo, Moran ha segnalato un deficit di medici per abitanti.
> Stop piogge in Perù mentre vittime attendono aiuto “non evidente fino a qualcosa come questo accade. C’è notato ci manca personale,”ha detto il direttore.
È così come parecchie comunità centri di salute, i pazienti ricevono idratazione in ambienti inadeguati. Inoltre, il personale medico non fornisce, nonostante gli sforzi.
Allo stesso modo, è cresciuta la domanda di prodotti come il paracetamolo e latticello, che ha condotto alla carenza precoce di loro.

 
Attualmente, più di 800 casi di dengue e sette che è morto da questa malattia sono stati segnalati.
La proliferazione della malattia è dato dalla quantità di polvere che copre la città, insieme con l’umidità dell’atmosfera, permettendo la proliferazione della zanzara che provoca febbre rompiossa.
La regione di Piura era una delle regioni più colpite da piogge torrenziali che si sono verificati nelle ultime settimane nel paese sudamericano. Più di 100 morti, come pure più di 150.000 persone colpite sono stati contati da eventi climatici.