Cile giurisdizione disputato della domanda Aia marittima di Bolivia

Untitled
La Presidente del Cile, Michelle Bachelet, ha detto che le relazioni con la Bolivia devono continuare sotto il seno della pace e Unione. (Foto: Archivio)

La Presidente del Cile, Michelle Bachelet, ha annunciato Lunedi che il suo paese sarebbe oggetto la competenza della Corte internazionale di giustizia (ICJ) all’Aia per giudicare il marittimo intentata dalla Bolivia.
Attraverso una catena di radio e televisione, Bachelet ha dichiarato che una delle sue funzioni come capo di stato è quello di preservare il territorio di tutti i cileni. “Lavoreremo fuori una fiera (…) con i nostri fratelli boliviani”, ha detto.
La decisione è dato dopo diversi incontri con excancilleres, ex, ex presidenti del Cile e vari rappresentanti dei partiti politici che rendono la vita nel suo paese.
“Dopo un processo di consultazione, ho deciso di opporsi alla competenza del Tribunale dell’Aia, che presenta obiezioni preliminari nel corrispondente periodo”, ha detto.
Ha detto che nei prossimi giorni che saremo numerose consultazioni con il suo governo team posizione frontale che presuppone Bolivia alla sua posizione sul caso.
Cile e Bolivia mantenere relazioni diplomatiche con distacco dal 1978, quando la negoziazione ultima tentativi effettuati tra dittatori di nazioni, Augusto Pinochet e di Hugo Banzer non riuscita.