Impostare il piano per prevenire l’immigrazione dei minori Stati Uniti del Messico

Untitled
Il governo messicano sta studiando varie strategie che rendono meno massiccia produzione dei minori negli Stati Uniti. (Foto: AP).

Per ridurre il numero di bambini immigrati negli Stati Uniti, il governo messicano sta ottenendo un piano speciale nel sud del paese che impedisce il passaggio dei bambini verso il paese limitrofo in qualsiasi circostanza.
Così il Commissario nazionale della sicurezza, Monte Alejandro Rubido ha segnalato questo venerdì. “Non è possibile pensare a una chiusura di confine, visti gli stretti legami che il Messico ha con paesi dell’America centrale”, ha detto.
Egli ha sottolineato che il portafoglio che egli rappresenta sta lavorando su diverse strategie che rendono meno massiccia produzione di minori messicani negli Stati Uniti. “Stiamo rafforzando i criteri di sorveglianza nella zona dell’istmo e favorire il rimpatrio dei bambini e dei giovani,” ha detto.
Rubido per il gran numero di bambini che hanno emigrato negli Stati Uniti, è il risultato di più di 11 milioni non documentati che insistono sul sostegno e lavoro per la riforma dell’immigrazione.
“Parte dei vantaggi di riforma dell’immigrazione è quello di fornire a tutti che senza documenti una regolarizzazione che beneficerebbe anche i loro figli, quindi il gran numero di giovani migranti in quel paese,” ha detto.
Dati ufficiali di governo degli Stati Uniti confermano che gli adolescenti, più di 47 mila bambini e finora anno sono entrati nel paese illegalmente.