Presidente iraniano Hasan Rohaní Iscriviti a rielezione

Untitled
Rohani è stato eletto nel 2013 con più del 50 per cento dei voti, senza bisogno di andare a un secondo turno. | Foto: EFE

Il Presidente dell’Iran, Hasan Rohaní, registrato ufficialmente questo venerdì la propria candidatura per le elezioni presidenziali che si terrà il 19 maggio e a cui essi aspirano essere rieletto, locale media segnalati.
Nell’anno 2013, il Presidente è stato eletto con oltre il 50 per cento dei voti, sostenuto da moderato e riforma le parti e non ha bisogno di andare a un secondo turno.
Rohani raggiunti nel 2015 l’accordo con le maggiori potenze mondiali sul programma nucleare dell’Iran e porre fine a 12 anni di crisi.
Il trattato è entrato in vigore nel gennaio 2016 e permesso di sollevare la parte delle sanzioni internazionali, però con l’arrivo di Donald Trump alla presidenza di Stati Uniti (US) sono stati imposte nuove sanzioni e le politiche governative Rohani sono complicate dal momento che è necessario rilanciare l’economia del paese, ma le grandi banche si rifiutano di lavorare con Iran e rallentando gli investimenti esteri.
> Ahmadinejad si registra per le elezioni presidenziali in Iran le iscrizioni per la candidatura presidenziale ha iniziato lunedì, 10 aprile e sono distribuite in cinque giorni. Quindi, tra il 26 e 27 aprile, il Ministero dell’interno comunica l’elenco dei candidati approvati per iniziare la sua campagna elettorale dal 28 aprile al 17 maggio.
> Presidente iraniano si incontreranno con Putin a marzo per parte sua, il Consiglio dei guardiani della rivoluzione, istituzione controllata dai conservatori religiosi, ha fino al 27 aprile per approvare la lista ufficiale dei candidati.