Hanno sequestrato 12 milioni di dollari di traffico di droga in Ecuador

Untitled
Il funzionamento ha consistito di 20 incursioni simultanee che erano soldi nascosti. | Foto: tempo

Nelle regioni litoranee di Guayas e Manabi, la polizia ha sequestrato 12 milioni di dollari in 20 incursioni simultanee. Denominato rising operazione di sole, le incursioni sono parte del piano attuato dalla libertà di forze di sicurezza ecuadoriano VI.
L’inchiesta ci sono voluti sette mesi e ha dato la posizione di diversi edifici in cui un’organizzazione criminale memorizzati soldi dal traffico di droga e gli omicidi. La droga è venuto dalla Colombia in attesa di essere trasferiti in America centrale e Stati Uniti. Questi luoghi erano sorvegliati anche da criminali con telecamere di sorveglianza.
L’operazione ha provocato anche 11 detenuti, tra cui un capitano della polizia in servizio attivo, che ha agito come un informatore per l’organizzazione delle operazioni antidroga della polizia e sua moglie, un avvocato che ha collaborato anche per commettere crimini.
L’informazione è stata rilasciata in una conferenza stampa di Diego Fuentes, Vice Ministro degli interni. Ha spiegato che gli ufficiali colombiani arrestavano simultaneamente i leader della gang criminale che ha coordinato le operazioni dal paese limitrofo.
> Ecuador CNE annuncia 3,865 procedimenti di conteggio di scheda elettorale