“La NATO non è obsoleta”, assicura il Presidente Trump

Untitled
Donald Trump ha incontrato il leader della NATO, Jens Stoltenberg (i). | Foto: EFE

“Ho detto che era obsoleta. Non è più obsoleto”. Così, il US presidente Donald Trump ha dato un cambiamento nel suo parere relativo all’organizzazione del trattato del Nord Atlantico (NATO), che ha criticato i giorni prima di assumere il controllo della casa bianca.
Durante il suo primo incontro con il Segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, il Presidente degli Stati Uniti ha lasciato dietro sua critica dello scorso gennaio, quando ha chiamato il blocco militare “obsoleta” di non combattere abbastanza duro contro il terrorismo.

 

Grande incontro con segretario generale della NATO – abbiamo concordato sull’importanza di ottenere paesi a pagare la loro quota equa & concentrarsi sulla minaccia del terrorismo.
Una pubblicazione condivisa di Donald J. Trump (@realdonaldtrump) 12 aprile 2017 (s) 2:49 PDT “Mi sono lamentato molto tempo fa. Ho detto che era obsoleta. Non è più obsoleta”, ha detto Trump a fianco Stoltenberg dopo il suo incontro, che ha descritto come”produttivi”e che entrambi hanno convenuto per un maggiore coinvolgimento della NATO nella lotta contro il terrorismo.
Ora Trump la NATO è un “baluardo di pace e sicurezza”, “fondamentali” in stabilità dopo la seconda guerra mondiale e “termina con il comunismo”.
> NATO: 68 anni di crimini in nome della pace ancora, ha insistito sul fatto che membri dovrebbero “pagare la sua quota equa” e ha sottolineato che non solo che i paesi dell’Alleanza sono più sicuri ma anche la NATO “vi saranno più efficace”.
Il repubblicano ha mantenuto la sua domanda che gli altri membri dell’organizzazione sollevano il suo impegno di difesa al due per cento del suo prodotto interno lordo (PIL).

Continuiamo a rafforzare il legame transatlantico w / più equa ripartizione degli oneri in #NATO & intensificare gli sforzi per combattere il terrorismo w/@realDonaldTrump pic.twitter.com/BQ9IiRB4dV – Jens Stoltenberg (@jensstoltenberg) 12 aprile 2017 in questo momento sono pochi quelli che rispondere a tale obiettivo, mentre la spesa per la difesa degli Stati Uniti rappresenta più del 3 per cento del suo PIL e la Germania, ad esempio spende solo circa 1,2 per cento.
> Tillerson richiede la NATO per aumentare la spesa in difesa, “Grazie per la vostra attenzione in questa materia. Tutti noi stiamo vedendo gli effetti del suo approccio”, ha detto Stoltenberg, che ha detto che” il messaggio chiaro e diretto del Presidente Trump ha aiutato, e vediamo come paesi stanno iniziando a lavorare nella direzione giusta”.