Trump ha detto che è il momento di porre fine alla guerra in Siria

Untitled
Trump ritiene che il rapporto con la Russia è nel punto più basso. | Foto: Reuters

Il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha detto mercoledì che ora è la volta di “porre fine alla guerra brutale” in Siria e consentire i rifugiati ‘ ritorno alle loro case “.
Ha fatto la dichiarazione nel corso di una conferenza stampa dopo l’incontro con il Segretario generale dell’organizzazione del trattato del Nord Atlantico (NATO) Jens Stoltenberg.
Durante la campagna elettorale, Trump descritto la NATO come “obsoleto”, ma durante questa conferenza stampa ha detto che l’organizzazione è un “baluardo per la pace e la sicurezza”, in un cambiamento radicale del suo discorso finora.
> Trump chiamato “animale” a siriano presidente Bashar Assad Trump a difeso il suo attacco sulla base aerea dell’esercito siriano e descritto il presidente Bashar Al-Assad come un “macellaio”. Egli ha espresso “assolutamente non hanno nessun dubbio” di aver fatto la cosa giusta, distruggendo la base aerea di Homs in rappresaglia per l’attacco chimico del 4 aprile, che ha accusato il governo siriano, nonostante la mancanza di prove.
Presidente Trump di cui alle sue relazioni di governo con la Federazione di Russia e presidente Vladimir Putin. Ha espresso preoccupazione e ha detto che i rapporti sono “al suo punto più basso di tutti i tempi”. Ha detto che aspetterà di vedere come si evolve il dialogo con la sua controparte.
Trump ha espresso interesse a cooperare con la Russia e la NATO nella lotta contro il terrorismo nel mondo.
> Veti Russia nella risoluzione del Consiglio di sicurezza sulla Siria