Venezuela denuncia violazioni di istituzionalità dell’OSA per continuare con interferenza

Untitled
Durante il suo discorso, il ministro ha detto che l'OAS è un volgare intervento contro il Venezuela. | Foto: Reuters

Il ministro degli esteri venezuelano Delcy Rodríguez, denunciato il mercoledì l’interventista manovrare dall’organizzazione degli Stati americani (OAS) e la sessione infatti convocato dall’Agenzia con l’impulso da parte dei governi di destra.
Durante lo sviluppo della riunione dell’OAS, il diplomatico venezuelano ha denunciato le gravi violazioni effettuate il quadro istituzionale dell’organizzazione.
“L’OAS persa bussola, in termini di sua intenzione, per quanto riguarda il suo funzionamento,” ha detto.
> Bolivia denuncerà in international per un colpo di stato istituzionale nell’OAS in riferimento alla sessione illegale lunedì, detenuti senza il consenso della Bolivia (che funge da Consiglio permanente Presidenza), Rodriguez ha detto che era “senza precedente nella storia di questa organizzazione”.
“Hanno deciso senza stupore assalgono l’istituzionalità dell’OAS,” ha detto Rodriguez e ha sottolineato che “il Venezuela è sconosciuto tale sessione de facto”, pertanto né le misure adottate in esso. 
“L’OAS visto un conflitto di poteri come un atto giustificabile di intervenire”, ha detto.
Il cancelliere ha inoltre sottolineato che una decisione con 17 paesi, in riferimento al numero di voti che ha approvato l’applicazione della carta in Venezuela non può essere tollerata.
> 17 paesi supportano la risoluzione illegale Venezuela in OAS d’altra parte, Rodriguez di cui ai membri dell’opposizione dell’Assemblea nazionale del suo paese e ha detto che, insieme al Segretario generale, “funzionano contro un governo”.

Intervento del cancelliere @DrodriguezVen nel Consiglio permanente di https://t.co/mHARvCr1T0 la #OEA #A49MesesDeTuSiembraComandante – Ambasciata del Venezuela (@VenezuelaInUS) 5 aprile 2017