Operanti in Brasile per paraguaiano Vice aggredito nella repressione

Untitled
Sottosegretario di stato è stabile dopo chirurgia sul suo volto, ha detto il direttore del centro clinico a São Paulo, Brasile. | Foto: Press latino

Il paraguaiano liberale MP Édgar Acosta è stata trasferita in Brasile, dove e ‘ stato operato da lesioni gravi sul suo volto causato da una polizia riprese durante la repressione di una protesta. 
Stato Acosta è delicata, perché ha incorporato tre palline in ferite concentrate soprattutto nella zona della bocca e quindi portato alla città di Sao Paulo, Brasile. 
Acosta è stata funzionata principale ferita sul labbro superiore il 1 aprile, mentre il mercoledì è andato alla sala operatoria per ridurre al minimo la perforazione nei muscoli del labbro e può mangiare cibi solidi.

Vice #EdgarAcosta è stato ferito durante la repressione poliziesca, entrare in sala operatoria nell’ospedale #Enmienda @Telefuturo pic.twitter.com/TJWfmD0y1m militare – Telefuturo segnalato (@TelefuturoInfo) 31 marzo 2017 Vice ha subito diversi interventi chirurgici e rimanere in terapia intensiva.
Il direttore della clinica dov’e ‘ il vice Édgar Acosta in Brasile, Raúl González, ha riferito che il legislatore ha uno stato favorevole dopo l’intervento chirurgico in faccia il mercoledì. Il dottore crede che il labbro del deputato può essere male esteticamente. 
Un progetto di emendamento costituzionale per permettere la rielezione presidenziale produce ansia in Paraguay questa settimana in una crisi con la decisione del 25 senatori a modificare le regole di procedura in seduta straordinaria. Venerdì è stato assassinato un giovane leader liberale nelle mani della polizia. 
L’attuale Presidente del Paraguay, Horacio Cartes, ha detto che avrebbe rispettato le disposizioni della costituzione di quel paese, ma con il passare degli anni ha cambiato il suo parere e tre anni dopo la sua elezione, i suoi sostenitori nel Congresso progettato strategie per perpetuare il Presidente al potere.