Santos: Oggi i corpi delle vittime di Mocoa saranno consegnati

Untitled
166 corpi sono già stati consegnati alle loro famiglie. | Foto: Reuters

Il Presidente della Colombia, Juan Manuel Santos, ha detto il martedì tutti i corpi delle vittime del avanlancha in Mocoa, capitale del Putumayo, saranno consegnata alle loro famiglie.
Finora sono già stati consegnati 166 e l’Istituto di medicina legale continua a lavorare per le consegne alle famiglie restanti corpi, ha detto il Presidente. Anche il bilancio delle vittime ammonta a più di 280.
Il Presidente colombiano ha anche assicurato che Ostelli verranno eseguita da martedì per assistere le vittime di Mocoa. Finora ci sono 2.700 persone registrate in questi centri.
Santos ha ribadito la sua gratitudine per l’aiuto internazionale. “Grazie, a nome del paese per la banca di sviluppo dell’America Latina, CAF, per la loro donazione importante recuperare Mocoa”, disse.
Ha spiegato che non deve essere solo monetaria, come urgentemente necessari pannolini per bambini, coperte, set di cortesia, cucina, lenzuola e materassi Kit supporto.
Rilocazione di colpite il governatore di Putumayo, Sorrel Aroca, ha detto martedì che persone in aree a rischio saranno trasferiti durante la definizione di pianificazione “evitare ulteriori tragedie” nuovo uso del suolo.
L’ordinazione vi permetterà di conoscere i punti critici di Mocoa, che sono possibili aree di disastri.
Il 31 gennaio l’overflow di tre fiumi ha causato una valanga di fango, acqua e terra sepolti più di 200 persone in Mocoa, la capitale del dipartimento di Putumayo.
> Deforestazione fu una delle cause della tragedia in Colombia, secondo WMO