Polizia nazionale del Guatemala subisce attacchi armati dopo fece nel correzionale

Untitled
La reazione di governo poco per gli incidenti recenti in Guatemala influito sugli attacchi alla polizia. | Foto: Reuters

La polizia civile nazionale del Guatemala (PNC) fu vittima di numerosi attacchi armati, simultanei lunedì nelle diverse colonie nel paese.
In questo modo, tre poliziotti sono stati uccisi e otto sono stati feriti in nove attacchi registrati nella capitale zona 12 di Villa Nueva, 18 e 19, San Pedro Ayampuc e Santa Catarina Pinula e Xela.
 

PNC, in massima allerta. pic.Twitter.com/cuxj2V7Lfe – PNC Guatemala (@PNCdeGuatemala) 21 marzo 2017 fino alla mezzanotte di lunedì, aveva 11 arrestato per gli attacchi.
Questi attacchi si presentano in risposta al governo provvedimenti il governo del Guatemala, per quanto riguarda il correzionale, inefficace in relazione ai casi che si sono verificati recentemente in assicurazione casa, dove ha uccise 40 ragazze e l’ammutinamento con ostaggi al centro correzionale per sotto fase 2.
 

PNC, cattura 7 membri del mara 18, due veicoli, moto e pistola sequestrata, responsabile degli attacchi armati contro PNC. pic.twitter.com/IvOtzDS4Fi – PNC Guatemala (@PNCdeGuatemala) 21 marzo 2017 per parte sua, Nery Ramos, direttore della polizia nazionale civile, ha detto una stazione televisiva che non esclude che questi attacchi sono legati dall’operativo presso il centro della scena 2, dove sono stati rilasciati quattro monitor che sono stati trattenuti dalle ore 11 di domenica.
Ramos, descritto come “gruppi che attaccano le istituzioni della polizia nazionale civile”.