Nella miniera di Ucraina blast lascia almeno 11 morti

Untitled
Miniera di Stepnaja è considerato uno dei più pericolosi per le sue alte concentrazioni di gas metano in carbone viene rimosso. | Foto: Reuters (riferimento)

Circa 11 minatori morti a ovest dell’Ucraina da un’esplosione di metano registrato il giovedì in una miniera. L’evento ha avuto luogo in una miniera nella regione occidentale di Lviv, operativa dal 1978. 
Secondo il capo dell’Unione indipendente dei minatori dell’Ucraina, Mijailo Volinets, “ha preso posto un disastro in Stepnaja.” Un’esplosione di metano. 11 morti”.
Tra i feriti, due sono in gravi condizioni. Al momento dell’esplosione c’erano circa 172 operai all’interno della miniera, 34 dei quali erano interessato bene.
Reparto di emergenza locale indica che ci sono circa 20 dispersi. Non ancora determinata la causa dell’incidente. 
> Crollo dell’edificio lascia almeno sette morti in Cina