Festival ricreerà cultura Gaucho in Uruguay

Untitled
Uruguay è pronta per celebrare uno degli eventi culturali più importanti del paese. | Foto: Patria Gaucha

Con la presenza di artisti nazionali ed internazionali, rodei e una sfilata di cavalli più di quattromila, corre la 31a edizione del festival “Patria Gaucha”, massimo evento della cultura e delle tradizioni dell’interno dell’Uruguay.
In programma dal 7 al 12 marzo nella città di Tacuarembo, “Patria Gaucha” ospiterà una gara fra società creola che ricreano estancias e ambienti campo coloniale, nonché una sfilata intorno alla città che coinvolgono più di quattro mila cavalli, considerata la più grande parata di paese gaucho.
> Loro librerie più maestose del mondo nella presentazione dell’evento, il Presidente della Commissione organizzazione del festival, Hugo Pereda, ha spiegato che “Patria Gaucho” rappresenta “una maggiore e più completa espressione della cultura Gaucho”.
Il festival è orientato a “ricreare la vita di campo in tutte le sue manifestazioni” dove gli uruguayani ‘ riunita era “radici, aggiunto Pereda.
Il padrino della 31 ° edizione, il comico argentino Luis Landriscina, ha sottolineato l’autenticità del partito.
> Rembrandt usato lenti e specchi per loro autoritratti “questo è un partito che va più oltre di insieme è quello di prendere quelle Matt, per prendere un vino, mangiare una buona carne…” Questo intende mostrare giovani la patria viene da dove e chi l’ha fatto “, ha detto.
Attività programmate come una gara di abilità equestre, arti e mestieri, campioni accensione stufa, payadas (musica tradizionale Gaucho), artisti internazionali come Soledad Pastorutti Luciano Pereyra e Argentina e locali come l’uruguaiano Jorge Nasser.