Una donna porterà per la prima volta i musei del Vaticano

Untitled
Bárbara Jatta servito vice direttore dei musei e in precedenza ha lavorato presso il file della Biblioteca Apostolica Vaticana. | Foto: Archivio

L’italiano esperto in arte, Barbara Jatta, è stato nominato questo martedì da papa Francisco come il nuovo direttore di loro musei del Vaticano e sarà la prima donna a più di 500 anni in accordo con quella carica.

Jatta assumerà la carica a partire dal 1 ° gennaio del 2017 e si farà in sostituzione dell’ex ministro della cultura, Antonio Paolucci, che ha preso 9 anni nella parte anteriore dei musei.

> Loro frasi più controverso del papa Francisco al momento di essere chiamato, Jatta incontrato funzioni di vice direttore dei musei e in precedenza ha lavorato nel file della Biblioteca Vaticana.

I Musei Vaticani sono ospita una spettacolare collezione di arte rinascimentale e dell’antica Roma. 

Le camere includono la famosa Cappella Sistina di Miguel Angel. Con più di 6 milioni di visitatori l’anno scorso, l’istituzione è il quarto più visitato Museo del mondo, quasi 6 milioni di persone ogni anno.