Il mondo simpatizza con le vittime del terremoto in Italia

Untitled
Le autorità di soccorso hanno salvato persone dalle macerie. | Foto: EFE

La sfortuna che invade i terremotati italiani si è fatta sentire in tutto il mondo e le reti sociali hanno servito come un mezzo per mostrare segni di sostegno e solidarietà.

Personalità come Papa Francisco e vari leader politici hanno scritto parole di incoraggiamento e di alcuni paesi europei hanno cominciato a offrire aiuto.

>> I terremoti più devastanti degli ultimi anni
Italia centrale è stata scossa da un forte terremoto di 6,2 che si è verificato nelle prime ore del mattino di Mercoledì. Il sisma ha ucciso almeno 73 persone, una cifra che è in aumento da oltre un centinaio di dispersi.
Di fronte a questa avversità, Papa Francisco ha deciso di non catechesi aveva preparato per Mercoledì e invece ha chiesto le persone si sono riunite in piazza San Pietro per recitare il Rosario per le vittime del terremoto.

Lì, in diverse lingue, legge un messaggio in cui ha affrontato la gente delle zone colpite, e in cui sosteneva la sua preghiera e disse loro: “fidarsi della carezza e abbracciare tutta la Chiesa e che ora si vuole abbracciare la loro con il suo amore materno. ”

Anche nel social network Twitter, il pontefice ha scritto: “Voglio esprimere il mio rammarico e la mia vicinanza a tutti i presenti nei siti colpiti dal terremoto.”

>> In dettaglio: Terremoto in Italia

Il mio dolore Esprimo grande e la miniera VICINANZA per TUTTE le PERSONE Presenti Nei Luoghi toccati terremoto dal.

– Papà Francesco (@Pontifex_it) 24 ago 2016

Il social network Twitter l’etichetta #PrayForItaly si è posizionata nella parte superiore del trend come gesti di solidarietà da migliaia di utenti. Altri, come #Italia e #terremoto sono anche tra di loro.

I leader politici che hanno parlato
I leader politici in Europa e in altri paesi hanno espresso sui social network. Tra cui agisce il primo ministro, Mariano Rajoy, il leader, il presidente di Cittadini, Albert Rivera, e il leader del Podemos, Pablo Iglesias Spagnolo Partito Socialista dei Lavoratori (PSOE), Pedro Sanchez.

Le Tremblement de terre en Italie est une tragédie terribile. J’exprime @matteorenzi à la solidarité et l’affetto du peuple français.

– François Hollande (@fhollande) 24 agosto 2016

L’Italia ha il solidarietà e l’affetto del popolo spagnolo in un momento difficile dopo questo devastante terremoto. Le mie condoglianze. MR

– Mariano Rajoy Brey (@marianorajoy) 24 Agosto 2016

Le nostre condoglianze e la nostra solidarietà con le popolazioni colpite dal terremoto in Italia. @matteorenzi

– Pedro Sanchez (@sanchezcastejon) 24 ago 2016

Costernato dal terribile terremoto in Italia. I nostri cuori con le vittime e la nostra solidarietà con il popolo italiano.

– Albert Rivera (@Albert_Rivera) 24 agosto 2016

La nostra solidarietà e l’amore per la famiglia e gli amici s delle vittime del terremoto in Italia. Rimaniamo a conoscenza di notizie

– Pablo Iglesias (@Pablo_Iglesias_) 24 agosto 2016

Un dolore profondo mio Unisce alle Famiglie questa notte paese dal mio Colpito #terremoto. L’Unione europea e pronta ad aiutare l’Italia.

– Federica Mogherini (@FedericaMog) 24 agosto 2016

“Siamo come sempre solidali l’italiano Popolo e pronti ad aiutarlo in modalità possibile OGNI” @JunckerEU #terremoto https://t.co/YScKWGXALS

– UE in Italia (@europainitalia) 24 ago 2016

Dal Paraguay accompagniamo il dolore dei fratelli italiani dal terremoto ed esprimiamo le nostre condoglianze ai parenti delle vittime.

– Horacio_Cartes (@Horacio_Cartes) 24 Agosto 2016

in un contesto
Il terremoto si è verificato alla 03H36 locale (01H36 GMT) vicino alla città di Accumoli, in provincia di Rieti, e il suo epicentro è stato localizzato a soli 4 chilometri di profondità, secondo l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in Italia.
Dopo il terremoto la mattina ci sono state almeno 160 scosse di assestamento e il danno è stato causato. La città Amatrice scomparso.