Papa: il sogno di Dio è l’unione tra uomo e donna

Untitled
Francisco ha ribadito che il sogno di Dio, è l'unione di amore tra uomo e donna. | Foto: EFE

Papa Francisco di Domenica ha difeso l’indissolubilità del matrimonio, ha condannato il divorzio, e ha sottolineato che la famiglia deve accontentarsi di un uomo e una donna.

Durante l’apertura della XIV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi sulla famiglia in Vaticano, il Papa ha detto che la Chiesa deve difendere i valori tradizionali in un “molto difficile contesto sociale e civile.”

Egli ha anche invitato i 400 vescovi presenti presso la Basilica di San Pedro per trovare e sanare le ferite coppie, con l’olio della misericordia.Francisco ha difeso la “amore duraturo, vero rettilineo, fertile, che è sempre deriso e considerato un po ‘datato” e ha ribadito che il sogno di Dio, è l’unione di amore tra uomo e donna.
Per quanto riguarda il divorzio, il Vicario di Cristo ha citato il Vangelo di Marco: “ciò che Dio ha congiunto, l’uomo non lo separi”, e ha spiegato che si tratta di un “un’esortazione ai credenti per superare ogni forma di individualismo e legalismo, che nasconde un egoismo meschino e la paura di accettare il vero significato della coppia e della sessualità umana nel piano di Dio “.Leggi qui → La Chiesa cattolica in ombra dello scandalo
Nel contesto
Questo è il secondo Sinodo sulla famiglia finora quest’anno, francisco Papa convocò tutti i vescovi del mondo, per discutere per tre settimane su questo tema con lo slogan “La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo. ”
Questo incontro è caratterizzato da tensioni generate dopo Sabato un importante prelato vaticano ha confessato la sua omosessualità, spingendo il suo licenziamento immediato.