Cile è sede del terzo vertice Mapuche questo Venerdì

Untitled
Il vertice sosterrà per l'autodeterminazione dei popoli. | Foto: kaosenlared

Cile ospiterà il Terzo Vertice Venerdì mapuche, organizzato dal Patto mapuche per l’autodeterminazione (Pacma), in cui la situazione della popolazione indigena sarà discusso nella nazione cilena.

L’attività coinvolgerà i membri della società cilena, leader di comunità, politici e accademici.

L’incontro si terrà tra 09H00 e 11H00 ora locale presso la collina Huelén a Santiago, la capitale.

Argomenti da discutere comprendono la presentazione di un progetto per l’istituzione di una Commissione per il chiarimento storico Mapuche e la consultazione per creare un Dipartimento per gli Affari Indiani e del Consiglio dei Popoli Indigeni.Autonomia indigena in America Latina: rilevazione e sfide

Il leader Aucan Huilcamán, uno degli organizzatori, ha detto che ogni governo e ogni cittadino ha la sua versione di quanto accaduto tra lo Stato e le popolazioni indigene e quindi ritenuti necessari per discutere la storia dei mapuche.

Ha detto che questi progetti continuano obiettivo addomesticamento e il colonialismo del Mapuche e dei loro diritti.

Il portale Bio Bio sottolineato che il vertice sarà anche informato che il 4 maggio sotto il controllo della competenza della Corte internazionale di giustizia dell’Aja sulla domanda marittima Bolivia contro il Cile, si svilupperà una conferenza internazionale -in stesso Court- per chiedere allo Stato cileno per soddisfare i trattati mapuche “.IL FATTO: Dei 17 milioni di cileni, circa 692.000 persone appartengono ad una delle otto comunità indigene.
I Mapuche, il più grande gruppo etnico in Cile con circa 700.000 persone che chiedono terra che è loro per diritto ancestrali, preso prima con l’occupazione spagnola e poi dallo Stato cileno, che ha trasferito alle imprese private e forestali, uno dei più grandi industrie.

Il presidente del Cile, Michelle Bachelet ha promesso davanti al Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite (ONU), la legge antiterrorismo non si applica agli indiani Mapuche, la regola ereditato dalla dittatura di Augusto Pinochet (1973- 1990), criminalizza quelle tribù lottano per la loro terra.Le chiavi per capire il Giorno della Resistenza Indigena

LEGGI ANCHE:
Cile: Mapuche cercare di invalidare progetto Arauco