Sono nascosti nel ciclo del calendario Maya

lainfo.es-10057-calendario-maya
Periodo è stato associato con il rito della perforazione di fuoco. (Foto archivio)

Un nuovo ciclo è stato scoperto nel calendario Maya che era passato inosservato in studi classici professore ha detto Maya Studies Center della Università Nazionale Autonoma del Messico (UNAM), Guillermo Bernal Romero.
In una dichiarazione, il mondo accademico Filologica Research Institute (IIFL) ha spiegato che la scoperta è stata fatta in questo forum, ho scoperto nel gruppo di edificio XVI di Palenque, Chiapas nel 1993.
Dopo la ricostruzione, lo storico ha trovato che il periodo è stato associato con il rito della “esercitazione antincendio” (Joch ‘k’ahk’), vale a dire, generando calore da attrito di un rituale dedicato al dio opossum e opossum.
Ha spiegato che il ciclo-63 è una sorta di anello mancante nella marcia, e si è scoperto dopo aver considerato i dati da altri che sapevano di sette, nove e 819 giorni.
Il nuovo ciclo è stato scoperto in aprile, dopo moltiplicando le prime due (9×7> 63) e il terzo moltiplicando quest’ultimo dato da 13 (63×13> 819) che indica che non è un capriccio del Maya ma era santi giorni.
Ha spiegato che i Maya credevano nell’esistenza di un “sopramondo” o di una regione celeste con 13 livelli, una regione di terra (la nostra) con sette strati e malavita, con nove livelli.Per quanto riguarda la figura a 819 giorni, è stato proposto che è stato formulato per calcolare i periodi sinodici, per il tempo necessario a un oggetto di riapparire nello stesso punto nel cielo rispetto al sole e che non è altro che Saturn .