Sistema di immigrazione crolla a un gran numero di bambini privi di documenti

lainfo.es-9947-albergue
Migliaia di bambini privi di documenti nei rifugi in aree di frontiera (Foto: Getty)

Negli ultimi otto mesi, giunti al confine degli Stati Uniti, per un totale di 52.000 bambini privi di documenti, provenienti soprattutto dall’America Centrale, la cui situazione è crollato il sistema di deportazione degli Stati Uniti, dato il piccolo numero di giudici e avvocati si incontrano tanti casi, fonti locali hanno detto.
“Il sistema è ora crollato”, ha detto Venerdì Jaime Diez, immigrazione avvocato fronterizada Browsville City (Texas), in una intervista telefonica con l’agenzia di stampa internazionale.
Da parte sua, il senatore Luis Gutierrez, ha espresso che “più giudici personali e asilo necessari per gestire l’aumento dei casi”, che è anche un sostenitore della riforma dell’immigrazione.
Attualmente, solo circa 260 sono disponibili a lavorare giovedì immigrazione in 59 tribunali in materia di immigrazione a livello nazionale, che hanno un totale di 300.000 cause pendenti deportazioni.
Lunedi ‘, il direttore di politica interna alla Casa Bianca, Cecilia Muñoz, ha riferito 52.000 bambini senza documenti, che per lo più provenienti da El Salvador, Honduras e Guatemala, e sono stati arrestati da ottobre nei rifugi e basi militari Stati Uniti.
Riforma dell’immigrazione rimane in fase di stallo al Congresso perché la maggioranza repubblicana alla Camera dei Rappresentanti ha rifiutato di discutere il disegno di legge, che concedere la cittadinanza a oltre 11 milioni di persone in quel paese.