CEPAL evidenzia i progressi dell’economia boliviana

lainfo.es-8985-3
Il team economico della Bolivia è stata molto chiara per aumentare gli investimenti pubblici nell'economia, ha detto il segretario esecutivo della CEPAL. (Foto: Reuters).

Il segretario esecutivo della Commissione economica per l’America Latina ei Caraibi (CEPAL), Alicia Barcena, il Lunedi si è congratulato con gli sforzi compiuti dal governo boliviano di avere una delle migliori economie della regione.
“L’economia della Bolivia rimarrà uno dei più dinamici della regione da parte dello Stato e degli investimenti esteri, che continuerà a venire come il paese costruisce la fiducia”, ha detto Barcena.
Dopo aver partecipato al vertice del G77 e la Cina, il diplomatico ha detto ai media che la crescita economica nel paese andino per il 2014 sarà del 5,5 per cento.
“Nonostante il rallentamento che l’America Latina ei Caraibi, Bolivia mantiene un tasso di crescita superiore alla media regionale, che non deve essere superiore a 2,3 per cento”, ha detto il segretario esecutivo della CEPAL.
Egli ha sottolineato la politica di redistribuzione del reddito condotta Bolivia. “Lasciate che i profitti vengono distribuiti per aumentare il salario minimo e la promozione di programmi sociali finalizzati a ridurre la povertà, è una grande forza per il popolo di quel paese,” ha detto.
Secondo i dati del governo e delle agenzie internazionali, il prodotto interno lordo (PIL) in Bolivia nel 2014, è di circa 32 miliardi di dollari di prodotto interno che quadruplica il numero che era quasi otto anni fa.